HORROR clown: studio make up concept

Pubblicato 10 dicembre 2013 da elisaprog

Pubblico l’articolo un po’ in ritardo (come del resto il video) per motivi personali (la mia vita è attualmente un delirio frenetico), ho creato ed eseguito questo make up concettuale di un “horror clown” giocando sul concetto di bipolarità, l’accezione del clown come personaggio allegro ma anche orrorifico, e la convivenza dentro l’essere umano di un lato solare (bianco, yang) e un lato oscuro (nero, yin). Tanto da diventare le nostre due “facce”, contrapposte e inseparabili (da ciò il finto “taglio” sanguinolento nell’asse di simmetria del viso).

 

Video tutorial QUI

 

DSC00390 DSC00391

DSC00397

DSC00400 DSC00401

DSC00404

Creepy doll photosession and make up

Pubblicato 15 ottobre 2013 da elisaprog

Photo by Eugenio De Vena
Model: Marta Finazzi

Ciao a tutti! Visto l’avvicinarsi di Halloween e data la mia impossibilità di girare un video tutorial per mancanza di tempo e troppi impegni (ahimè), vi presento un lavoro fatto pochi mesi fa con il fotografo Eugenio De Vena: il concept: una bambola, graziosissima ma inquietante, stile tra il manga e il film horror: la modella, l’acrobata Marta Finazzi. La location: un laboratorio artistico nel centro storico di Genova. Il risultato: un servizio fotografico divertente ed evocativo. Ho eseguito il trucco in una condizione un po’ difficile (faceva caldo, avevo poco tempo e non avevo acqua o altre sostanze utili), ma ho cercato di fare del mio meglio. Il trucco è stato eseguito con prodotti di uso normale (quindi non prodotti per trucco teatrale), ombretti, blush, ciglia finte. Effetto “cuciture” con matita nera ed eyeliner in gel nero, bottoni e filo da cucito incollati con colla per ciglia finte.

Quest’anno la sera del 31 sarò nuovamente in concerto con il gruppo cover Dassistassy, e come solitamente facciamo, ci conceremo per le feste. Ho in previsione di eseguire delle video-riprese stile “getting ready with…” e fotografare il trucco che farò a me stessa e ai ragazzi! STAY TUNED!

Buon Samhain a tutti!

Photo by Eugenio De Vena Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena
Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena
Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena
Model: Marta Finazzi

Photo by Eugenio De Vena Model: Marta Finazzi   clicca QUI per vedere il video del “making of” di questa foto!

KIKO “dark heroine” nuova collezione a/i 2013

Pubblicato 14 agosto 2013 da elisaprog

Ciao a tutte! Ieri in un KIKO store ho analizzato per bene la nuova collezione “dark heroine“, nuovissima edizione limitata del brand. Ormai è diventata una specie di tradizione, quella di possedere almeno uno dei prodotti di ogni collezione limitata Kiko, dunque ho acquistato alcuni dei prodotti e vi racconto le mie prime generali impressioni.

DarkHeroine_Header_KIKOL’immagine pubblicitaria è secondo me piuttosto efficace e interessante: la modella asiatica e i grattacieli luminosi sullo sfondo fanno subito immaginare uno scenario un po’ “sci-fi”, dove si nota subito la predominanza delle tonalità fredde e della luminosità. Fa subito pensare alle serate in cui farà più freddo ma sarà comunque bello uscire la sera, truccandosi in modo che le luci della città riflettano bagliori molto glamour e un po’ “fantascientifici” sul nostro viso. Più che “dark”, l’eroina immaginaria della collezione è “space”, “sci-fi” come ho detto, certo con qualcosa di dark, ma più alla “Blade Runner”🙂

Non vi sto ad elencare tutti i prodotti della collezione, perchè sul sito ufficiale sono già dettagliatamente rappresentati.

Il prodotto skincare in edizione limitata è un siero illuminante per il viso, una sorta di primer con un simpatico packaging che vede il siero trasparente e due “eliche” (che ricordano la struttura del DNA) perlate. Ovviamente l’erogatore distribuisce le due sostanze in modo da applicarle mescolate direttamente sul viso. La consistenza può sembrare un poco troppo “fluida” all’inizio, ma quando si asciuga la pelle rimane liscia e con una discreta perlescenza. Non lo trovo un prodotto imperdibile (forse perchè tendo a usare una base viso opaca e a giocare sulla luminosità con altri prodotti).

Avendo testato con calma i prodotti sulle mani, ho potuto fare i miei ragionamenti e ho acquistato i seguenti prodotti:

– TWINKLE Eye Pencil col. 05 e 06: matite contorno occhi molto pigmentate, dai colori interessanti: ho scelto il colore “elastic teal” perché personalmente voglio provare a creare trucchi nero smoky/verde petrolio e questa matita mi sembra valida: dalla stesura precisa (retraibile, con temperino incorporato), si sfuma poco (e ciò non è comunque negativo) e può essere usata come ombretto o per linee più spesse data la consistenza cremosa. L’altro colore che ho scelto è un nero/antracite glitterato (“hypnotic starry black”), perché non ho colori simili e mi è sembrato il più versatile. Notevole anche il blu cobalto (“bewitched periwinkle”, cod.04).

– SMOKY LOOK Eyeshadow: sono sempre attratta da prodotti del genere, i matitoni “tuttofare”, che però poi puntualmente non uso quasi mai: pratici per un trucco veloce, sfumabili a piacere, modulabili etc. Questo è un ombretto cremoso in forma di matitone retraibile, con sfumino incorporato. Ho presto il col. 10 “panther black” , penso sia il più versatile e di un bel nero opaco, ma tutti i colori sono interessanti (soprattutto quelli freddi sul blu e verde).

– LATEX LIKE Lipstick: rossetto cremoso e brillante e allo stesso tempo a lunga durata. Provandolo semplicemente sul polso ho notato la bellezza dei colori , la cremosità e una brillantezza che non ne diminuisce la pigmentazione, per cui sebbene non avessi alcuna necessità di acquistare rossetti (anzi, potrei venderne!), ho preso il col. 04 “plastic red” perchè mi ha letteralmente ipnotizzato con il suo rosso acceso (che spero di usare qualche volta!). Piuttosto insignificanti i colori tenui, molto belli i col. 01 e 03. Packaging del rossetto abbastanza deludente, con il rettangolino del colore stampato che lo fa quasi sembrare un tester.

Nota rilevante: mi sono trattenuta dall’acquistare una palette di ombretti “Colour impact eyeshadow palette”, anche se a mio avviso questa volta (a differenza delle scorse collezioni) esse sono piuttosto interessanti: sparsi tra le varie combinazioni di colori vi sono alcuni ombretti davvero notevoli e non scontati, soprattutto la versione 03 “Bright night lights” con un bellissimo rosa neon opaco e un verde (anch’esso opaco).

Belli anche i fard in stick, pratici e dalla facile sfumabilità, e gli illuminanti (che trovo ancora più adatti da usare in formato stick): se non fossi innamorata dello stick ELF colore “Persimmon” (ne ho una scorta!), avrei sicuramente preso il “gleamin’ apricot” col.02…e conoscendomi, mi sa che alla prossima occasione lo prendo😉

Altri prodotti: i “loud night bronzer”, carini ma per me non utili: gli smalti, forse non molto originali, già visti: il pennello duo viso, molto bello e morbido (ma per un prezzo forse un po’ troppo elevato).

Se proprio devo pensare a un prodotto che sarebbe stato bene in aggiunta in questa collezione, avrei ideato un eyeliner glitterato con insoliti abbinamenti tipo colore blu elettrico con glitter rosati, o nero con glitter multicolor, o viola con glitter sul verde petrolio.

In definitiva trovo che questa nuova collezione KIKO sia in linea con le ultime collezioni (anche per quanto riguarda i prezzi e i formati), sicuramente più interessante dell’ultima “Fierce spirit” e dal packaging e comunicazione visiva più efficace. Gli stili che si possono ricreare sono diversi, da smoky con lampi di colore a nero assoluto con bagliori diversi, al naturale più “tecnico” grazie alle texture pratiche e luminescenze particolari. Tutto sta a partire dall’immagine proposta e a lasciar andare la fantasia delinando la stessa a seconda del proprio stile e della propria personalità.

ORIENTAL MAKE UP PRODUCTS!

Pubblicato 4 luglio 2013 da elisaprog

Come preannunciato, ecco una carellata di prodotti di make up di brand orientali (introvabili qui in Europa) che mi sono fatta procurare. Sono davvero molto carini, il packaging è assolutamente irresistibile. Andrò nello specifico raccontandovi qualche dettaglio sulla tipologia di prodotti e sulla mia opinione di resa degli stessi.

Ringrazio Marco che durante la sua vacanza/studio a Honk Kong ha perso tempo prezioso per cercare gli stores e i prodotti, e l’amica Yoshiko Kase che prima di venire a trovare me e il Tempio delle Clessidre in Italia si è gentilmente offerta per fare “shopping a distanza” scegliendo lei stessa i prodotti che più si avvicinavano alle mie richieste!

Lumia 520 Ely_20130702_001   i prodotti arrivati dal Giappone: MAJOLICA MAJORCA, un marchio di produzione Shiseido (ma dai prezzi molto più competitivi!), dallo stile fatato e dai packaging irresistibili, edizioni limitate, particolari consistenze…insomma, ero nel paese dei balocchi!🙂

Di seguito inserisco foto di alcuni prodotti: tengo a precisare che, acquistandoli direttamente nel Paese d’origine, il prezzo è davvero molto basso (il totale di tutti questi prodotti si aggira intorno ai 50 euro!!!). Sono stati scelti prodotti di ottima qualità e dagli ingredienti non molto diversi dai prodotti che si usano in Europa, per cui posso dire che sono pienamente soddisfatta e contenta!

Lumia 520 Ely_20130702_002  Queste sono maschere per il viso monodose (in busta sigillata, la maschera è a forma di viso in carta/stoffa impregnata di prodotto già pronta all’uso): notate le bellissime bustine manga, qui con le immagini di Lady Oscar!!! Principalmente le maschere di questo tipo sono alla vitamina A, al melograno e sbiancanti/purificanti. Ottime!

Lumia 520 Ely_20130702_003 Matita illuminante con cappuccio addizionale con penna d’oca (favoloso!), doppio uso occhi/labbra, e fluido illuminante perlato. Le ragazze orientali la usano sulla palpebra inferiore per “allargare” l’occhio e dare l’idea di maggiore rotondità, e sul contorno labbra per esaltarne il volume.

Lumia 520 Ely_20130702_015 Questo fluido illuminante – lo swatch bianco, quello rosa è un rossetto!- può sembrare uno smalto per unghie (ha un simile applicatore), ma serve a illuminare zigomi,arcata sopracciliare etc…la consistenza è fluida, all’inizio sembra troppo bianco ma sfumandolo con le dita si ottiene un effetto discreto ma davvero ben diffuso sulla pelle

Lumia 520 Ely_20130702_004 bellissima mini trousse limited edition, con pagine con note musicali, illustrazioni notturne e con cigni (mooolto fantasy), all’interno due ombretti (azzurro e giallo/dorato), una base per palpebre (praticissima e rara in una trousse così piccola!) e rossetto.

Lumia 520 Ely_20130702_005

Lumia 520 Ely_20130702_006 piccolissima confezione di ombretto in crema rosato/glitter (durata non buona, valido da usare dunque come illuminante) e un carinissimo blush rosa baby con piumino in confezione stile” bon bon” di latta

Lumia 520 Ely_20130702_007 acqua spray idratante per il viso, da tenere in borsa e vaporizzare quando si desidera un po’ di idratazione!

Lumia 520 Ely_20130702_008 i mascara orientali hanno spesso pagliuzze in seta (o taklon) all’interno, fungono da “extension” per le ciglia durante l’applicazione (io non ho notato però molta differenza dai normali mascara). Ottima durata, buon effetto allungante/volumizzante.

Lumia 520 Ely_20130702_010 PRODOTTI COREANI: ETUDE HOUSE: una mini trousse (in omaggio con l’acquisto di alcuni prodotti!), la mia BB Cream preferita (altro che quelle che siamo abituate a trovare nei drugstores, costa 9 dollari in formato 60g ed è antimacchie, ricca di minerali e dall’ottima coprenza senza essere pesante !) e kit da viaggio omaggio “moistufl collagen”

Lumia 520 Ely_20130702_011 Il paese dei balocchi: tinte per labbra (ottime!), ombretti in stick rosa e bianco perlati, all over color in crema stile pasticcino, eyeliner waterproof verde petrolio (stupendo e dalla durata e precisione formidabili), rossetto rosa candy…tutto dal packaging molto “girlish” e adorabile (così come le fragranze)!

Lumia 520 Ely_20130702_012  Il rossetto è davvero bello, cremoso, dal colore intenso ma delicato. Lo trovo molto simile come resa e consistenza a Chanel Rouge Allure, ma questo è costato qualcosa come un quarto del prezzo di Rouge!

Lumia 520 Ely_20130702_013 Crema/gel idratante “Moistfull collagen” e maschere per il viso monodose pronte all’uso (davvero ottime)

 

Spero di avere presto il tempo di costruire un look con questi prodotti e fare un tutorial…purtroppo la mia vita è a dir poco frenetica e non riesco da mesi a trovare il tempo per girare un video… Spero comunque che questo articolo stuzzichi la vostra curiosità e vi faccia scoprire qualcosa di nuovo andando oltre i confini delle marche di trucco che conosciamo

Sayonara!!!  :-)

Contorno labbra “Sogno”, un’ ottima alternativa alla matita!

Pubblicato 14 maggio 2013 da elisaprog

Ciao! Eccomi a scrivere una review su un prodotto nuovo che non conoscevo e con cui mi sto trovando molto bene: si tratta del contorno labbra “Sogno r.e.m.” della linea PASCAL Firenze. Sulla confezione sta scritto “con cellule staminali”, all’interno non è presente un bugiardino ma presso l’espositore commerciale si possono leggere informazioni sulla linea: sono prodotti ad alta tecnologia cosmetica che, dicono, essere antiage e delicati sulla pelle. Si trovano solo nei centri estetici concessionari (io l’ho trovato da Cocoa a Campomorone): fa parte di una gamma di trucchi innovativi e molto originali in fatto di consistenza e uso: mi ha incuriosito molto e ho pensato di acquistare il prodotto che più mi ispirava, ovvero il contorno labbra. La confezione si presenta con il prodotto in versione simil-gel racchiuso in un piccolo “calamaio” che ricorda un eyeliner. Tutti i prodotti della gamma hanno lo stesso packaging (non esteticamente esaltante, ma pratico), cambia soltanto l’applicatore nel tappino. La confezione è dunque molto comoda poiché il pennellino è appunto integrato ad essa e coordinato al tipo di prodotto da applicare (ombretto, eyeliner, rossetto e contorno labbra).

Insieme all’articolo è presente una taglia prova di “Extreme”, siero per labbra che promette turgore e “rigonfiamento” indotto (con l’ormai classico metodo “crio”, ovvero l’effetto freddo). Esso, in consistenza di gloss trasparente, va però sfregato sulle labbra qualche minuto prima del trucco, per farle “gonfiare” e renderle più belle. Non mi ha entusiasmato, forse perché ripongo sempre molti desideri su questo tipo di prodotti e non ottengono mai l’effetto che mi piacerebbe ci fosse. Ma è comunque ottimo da portare con sè ed usare anche su labbra struccate per un effetto “repulp” immediato senza troppe pretese.

In ogni caso, il contorno labbra è decisamente valido! Lo uso da qualche giorno e lo trovo assolutamente comodo, versatile e di ottima qualità! E’ disponibile in due colorazioni, una beije naturale (cod.15) e una più rossa. Ho optato per la naturale, pensando di usarlo per lo più quando mi trucco poco e voglio rendere le labbra naturali ma ben definite: devo dire che il prodotto ha proprio la funzione desiderata! Il contorno delle labbra appare più definito, molto naturale, e soprattutto è a lunghissima durata!!! si può indossare direttamente un gloss o un rossetto cremoso senza “intaccare” la resa e mantenere le labbra ben disegnate per tutto il giorno! Inoltre, non essendo una matita e avendo un pennellino “ad hoc”, si può regolare molto comodamente lo spessore della linea che si vuole tracciare e si può eseguire un trucco molto preciso e quasi invisibile (ma efficace). Insomma, un ottimo acquisto!

La confezione contiene 3 ml di prodotto (sembra poco ma credetemi data l’esigua quantità che si deve usare per ogni trucco, dura molto!) e costa 19,50 euro. Certo non è economico come una matita, ma credo che il rapporto qualità/prezzo sia buono e che, se tenuto al riparo da sole e sempre ben chiuso nel flacone, esso possa davvero diventare un fedele alleato per tutta la stagione estiva (e non solo!).

Gli altri prodotti della gamma, provati dai tester, non mi hanno entusiasmato come questo. Devo approfondire la questione “rossetto”, perchè trattasi di una polvere cremosa molto modulabile che promette un colore duraturo e stabile…potrebbe essere una bella scoperta anch’esso.🙂

Allego alcune foto (scattate col cellulare, perdonate) di “Sogno”

IMG-20130514-01144IMG-20130514-01145IMG-20130514-01148

Assenza giustificata e trucchi orientali

Pubblicato 24 aprile 2013 da elisaprog

Ciao a tutti, sono assente dal mio blog e lo sarò ancora per almeno 15 giorni poichè sto registrando il secondo disco del mio progetto Il Tempio delle Clessidre: da oggi pomeriggio ci chiuderemo in sala di incisione, senza sosta fino a domenica notte! Se uscirò viva da questo tour de force, dopo aver seguito i lavori di post-produzione, molto probabilmente tornerò a casa e troverò delle sorprese make up direttamente dall’Oriente! Il mio ragazzo si trova in Cina per un master di kung fu e gli ho commissionato di cercarmi una lista di trucchi che qui in Europa non si trovano…spero che riesca a farmi la scorta!

In primis la BB Cream della ETUDE HOUSE, che avevo comprato a Seoul e con cui mi ero trovata benissimo…più tante cosine carine sempre di questa marca!🙂

 

Saltando di palo in frasca (ma tenendo sempre il filo logico dell’Arte in tutte le sue forme), vi segnalo il sito di un pittore che ho avuto occasione di conoscere e apprezzare: i suoi quadri visti dal vivo sono fantastici, dipinge con una tecnica tutta sua mescolando colori ad olio e sabbia! Tuffatevi nei paesaggi immaginari ed onirici e prendete spunto dalla vivacità dei colori delle sue Opere…

ALESSANDRO SALA

Sognando una primavera folgorante di colori che tarda ad arrivare… Vi saluto, a presto!

Elisa

 

 

420603_10201120172235511_1870468194_n

Stick bianco: jolly in borsetta!!!

Pubblicato 5 aprile 2013 da elisaprog

Ciao ragazze,

Con questo breve articolo voglio dirvi come secondo me si può usare un semplice ombretto stick o matitone bianco per ottenere diverse funzionalità, e come esso possa diventare un “jolly” da portare sempre con sè!

Da quando Clinique ha fatto uscire i suoi Chubby Sticks per labbra (in uscita ora anche i nuovi chubby per gli occhi), il matitone /stick /jumbo o come lo si vuol chiamare è molto di moda. Un prodotto pratico da usare anche per le non esperte, gloss colorato per le labbra e ombretto cremoso e sfumabile per gli occhi. Personalmente preferisco usare altri prodotti, ma trovo utile questo formato per la “trousse d’emergenza” da portare sempre con sè in borsetta.

Ho acquistato due matitoni bianchi in stick: uno dell BEYU e, ieri, quello nuovo della RIMMEL. Entrambi molto economici (a partire da 5,50 euro): riflettendo sul tipo di prodotto e suoi suoi possibili usi, ho capito quanto esso possa essere utile e versatile!

Ecco le foto dei due stick e i diversi usi che ho “escogitato”:

IMG-20130405-00947     BEYU “Color Biggie” 436 e RIMMEL “Scandaleyes” waterproof / hydrofuge col. 001 “whiteness white”

IMG-20130405-00948 gli swatches dei due prodotti, piuttosto simili tra di loro (perdonate la bassa qualità della foto).

Entrambi gli stick sono morbidi e cremosi, il BEYU leggermente più scrivente. Entrambi sono di colore bianco opaco con una leggera perlescenza diffusa.

USI POSSIBILI CHE SUGGERISCO:

1- come base per ombretto, in mancanza di un primer ma soprattutto per rendere brillanti gli ombretti colorati e chiari (azzurro, verde, arancio, rosa, lilla etc). E’ un aiuto per la brillantezza degli ombretti in polvere e rende il trucco colorato più luminoso.

2- per un trucco veloce, se si è in situazione di “emergenza” e non si hanno altri prodotti con sé: applicare lo stick sulla palpebra superiore, sfumando solo il contorno superiore per rendere più delicata la sfumatura (ottenendo un contrasto a piacere). In questo modo è possibile “illuminare” lo sguardo e mettere in risalto le ciglia, anche senza mascara (soprattutto per le brune), poiché il loro colore naturale risalterà comunque contro il bianco. Dà un effetto più luminoso e riposato al viso.

3- come highlighter/illuminante: applicare una piccola quantità di prodotto sotto l’arcata soppracigliare e sfumare bene: in questo modo si avrà un effetto ottico di “sollevamento” del sopracciglio e lo sguardo si aprirà, anche senza ulteriore trucco occhi.

4- per chi ama la matita bianca all’interno dell’occhio, si può usare come kajal (meglio se poi tamponato con un ombretto sempre bianco)

5- Sugli zigomi: dopo aver applicato il prodotto sul dorso della mano (insistendo un po’ “scrivendo” nello stesso punto per accumulare un po’ di materia), mescolare ad esso una piccola quantità di fondotinta e picchiettare con i polpastrelli sugli zigomi, facendo attenzione a sfumare bene.

6- punti luce: applicare il prodotto all’angolo interno dell’occhio, sull’arco di cupido e (meglio se per la sera) sul profilo del naso sfumando in modo omogeneo a seconda della luce: questo renderà il viso più tridimensionale, illuminerà lo sguardo e farà apparire le labbra più carnose e definite.

7- per schiarire il colore di un rossetto: “grattare” una piccola quantità di prodotto (usando una spatolina o qualsiasi lamella metallica o di plastica che si può poi ripulire): fare la stessa cosa con il rossetto, sul dorso della mano: con un pennellino per labbra mescolare i due prodotti aggiungendo il bianco fino ad ottenere la tinta desiderata

8- per creare contrasti: il bianco sulla parte della palpebra vicino alle ciglia e il nero sopra, a sfumare poi verso l’arcata soppracigliare, creano un effetto “optical” piuttosto vistoso e trendy. Lo stick bianco è ottimo per supportare ombretti cremosi o polverosi che contengono glitter, rendendoli ancora più luminosi e a lunga durata.

PS- consiglio di procurarsi un temperino “jumbo” per non ritrovarsi con lo stick senza punta!🙂

Insomma, può davvero essere un jolly, facendo attenzione ai suoi limiti (cremosità, colore deciso) e usandolo con gusto si possono davvero risolvere tante piccole cose che necessiterebbero di una borsa ancora più grande e pesante di quelle che abbiamo già!😉

 

PPS- ho acquistato anche diversi prodotti simili: due Jumbo eyeshadow stick della ELF (con punta retrattile) e il nuovo Glossy Stick di Deborah  :-)

IMG-20130405-00950

 

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 580 follower